Condividilo

scrive The Local (4/3/2019)

Una regione della Spagna ha ufficialmente registrato più cani che bambini, una tendenza che, come mostrano i tassi di natalità, è destinata a ripetersi in tutta la Spagna. Nell’ultimo decennio, il numero di bambini e adolescenti nelle Asturie, una regione nel nord della Spagna, è costantemente in calo. Allo stesso tempo, il numero di cani da compagnia nella regione è cresciuto – al punto che il numero di famiglie che ora includono un cane ha superato quelle che includono gli esseri umani di età inferiore ai 18 anni. Secondo i dati di El Comercio, il numero di cani è aumentato costantemente di circa 10.000 ogni anno nell’ultimo decennio. Allo stesso tempo, la percentuale di bambini e adolescenti è diminuita e dal 2017 i cani ufficialmente superano i giovani che vivono nelle Asturie. Cosa sta succedendo al tasso di natalità della Spagna? La Spagna non è sempre stata una nazione con un basso tasso di natalità. Nel 1976 le donne spagnole hanno avuto in media 2,8 bambini, uno dei numeri più alti in Europa. Nel 2016, ci sono solo 1,33 bambini per donna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here