Condividilo

scrive Le Point (4/6/2019)

“Coloro che hanno partecipato agli eventi non possono capire perché l’Occidente è così tollerante, passivo, accomodante e ingenuo nei confronti di Pechino” dice il dissidente e poeta cinese Liao Yiwu sull’anniversario di piazza Tienanmen. “Per far sparire la repressione e per dare alla gente un oppio, i cinesi sono stati incoraggiati a correre dietro ai soldi. Il paese è stato corrotto da questa ricerca di profitto, da questo inquinamento di avidità. Ma questa fase è appena finita: oggi quelli che hanno fatto fortuna sono esiliati, hanno paura perché il regime vuole mettere tutti al passo, anche in campo economico. Gli occidentali guardano la Cina con occhi increduli, sono sedotti come un vecchio davanti a una ragazza. Il paese ha fatto di tutto per sedurre e dimenticare il crimine contro l’umanità del 1989. Ma oggi il governo cinese ha raggiunto l’Occidente. La sua nuova strategia è di indebolire l’Occidente e vendicarsi. Il governo non ha mai accettato ciò che accadde trent’anni fa. Le autorità hanno giurato di non farlo accadere di nuovo. Un nuovo Tiananmen è impossibile oggi (…) L’Occidente è complice. Nessuno in Europa dice nulla quando un poliziotto di alto rango, il direttore dell’Interpol ‘scompare’. Nessuna voce resiste per denunciare l’arresto di un dissidente. Tutti tacciono quando i servizi cinesi rapiscono un piantagrane sul territorio europeo, come è avvenuto in Svezia qualche mese fa. Trent’anni fa, François Mitterrand ha dato il benvenuto ai dissidenti. Oggi, Emmanuel Macron stende il tappeto rosso all’assassino Xi Jinping, l’Italia apre le porte della sua economia. E tutti tremano di fronte agli onnipotenti cinesi. L’Europa mostra tutta la sua debolezza. Non si rende conto che l’offensiva cinese minaccia la sua libertà e i suoi valori. Di fronte alla Cina, gli europei si comportano come politici e non come uomini di stato. Dove sono i vostri de Gaulle, i vostri Churchill? La vostra ingenuità è colpevole”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here